• slide1
    slide1
  • 03
    03
  • slide2
    slide2
  • slide3
    slide3
  • 02
    02

Cicatrici e imprinting

TRATTAMENTO POSTURALE: IMPRINTING e CICATRICI

 

Imprinting

A volte esperienze emotive negative importanti possono lasciare in maniera soggettiva, un “impressione” a livello inconscio che può causare in maniera permanente variazioni della postura con attivazione delle catene muscolari di “difesa” e di “chiusura”. Basta il cordone ombelicale a volte, un qualcosa che va di traverso in bocca, un incidente e si può maturare un “imprinting”. Attraverso semplici mirati trattamenti, in genere tre sedute, è possibile rimuovere per sempre l'imprinting.


 

Cicatrici

Le cicatrici cutanee, anche di vecchia data, quando sono patologiche possono essere causa di numerose problematiche.

Dal punto di vista posturale le cicatrici patologiche stirano in permanenza i recettori cutanei imbrigliati al loro interno, da cui parte un riflesso che provoca la contrazione dei muscoli appartenenti allo stesso metamero, per esempio una cicatrice da appendicectomia può indurre rotazione del bacino omolaterale.

Sotto il profilo neuro-endocrino le cicatrici patologiche generano una aumentata secrezione di adrenalina, con conseguenze generali (tachicardia, cefalea, ipertensione arteriosa ed altro).

Ma l'aspetto più importante del problema cicatrice è dato dal fatto che la stessa può provocare variazione sui meridiani che la attraversano e quindi alterare le informazioni “posturali” che dal sistema dei meridiani arrivano al sistema nervoso centrale.