• slide1
    slide1
  • 03
    03
  • slide2
    slide2
  • slide3
    slide3
  • 02
    02

Osteopatia cranio-sacrale

 

La terapia cranio sacrale è una tecnica manuale che permette il riequilibrio psico-fisico dell’organismo.

Il trattamento consiste nell’ascolto e nella normalizzazione del ritmo del sistema cranio-sacrale (cranio e bacino) attraverso lievi pressioni craniali e trazioni così da rilasciare le tensioni all’interno del sistema.
Piacevole come atto terapeutico, è indicato a persone di ogni età che hanno necessità di ristabilire un equilibrio neuro-vegetativo, diminuire la tensione e stimolare vitalità e benessere.
La tecnica cranio-sacrale facilita il potenziale di autoguarigione dell’organismo e per renderla più efficace viene associata a normalizzazione vertebrale.

Negli Stati Uniti in molti stati è prevista la figura dell'osteopata cranio sacrale in sala parto per il riequilibrio di tutte le suture craniche traumatizzate dal parto.


Indicazioni:

  • nevrosi
  • ansia e attacchi di panico
  • depressione endogena
  • insonnia
  • astenia
  • patologie psicosomatiche
  • cefalea-emicrania
  • vertigini
  • gastrite
  • dolori muscolo-tensivi
  • alterazioni equilibrio suture craniche (anche in seguito a incidenti)
  • durante la terapia odontoiatrica – ortodontica:

Risulta fondamentale avvalersi dei trattamenti osteopatici durante i trattamenti odontoiatrici in generale e nei trattamenti ortodontici e gnatologici in particolare. L'ortodonzia, specialmente nei bambini o adolescenti provoca necessariamente tensioni muscolo-scheletriche che necessitano di trattamento continuo durante tutta la terapia ortodontica. Non solo, ma l'osteopatia, cosi' come un buon intervento posturale, riescono a migliorare e velocizzare l'ortodonzia stessa. Risulta utile il trattamento osteopatico anche durante terapie dentali importanti e per i portatori di bite.